battute divertenti in inglese

Battute divertenti in inglese da fare in azienda

Lavorare in un ambiente tranquillo e amichevole è molto importante per il rendimento professionale e per il benessere generale: avere dei buoni rapporti con i colleghi e ridere con...

Lavorare in un ambiente tranquillo e amichevole è molto importante per il rendimento professionale e per il benessere generale: avere dei buoni rapporti con i colleghi e ridere con loro fa sì che si possa andare al lavoro con positività, rendendola un’esperienza che arricchisce la vita di tutti. Ridere ci fa sentire più vicini agli altri, rafforza il nostro sistema immunitario e ci protegge dagli effetti dannosi dello stress. Se lavori in un’impresa in cui l’inglese aziendale è all’ordine del giorno, perché non spezzare quindi la monotonia con un po’ di battute divertenti in inglese?

Il senso dell’umorismo inglese è unico e a volte un po’ strano! Spesso si basa sull’ironia, il sarcasmo e l’autoironia e il significato può essere spesso difficile da decifrare per un non madrelingua. E mi raccomando: assicurati che la persona a cui racconterai una di queste barzellette abbia del sano senso dell’umorismo: non vorrai offendere accidentalmente i tuoi colleghi… e soprattutto il tuo capo!

Battute divertenti in inglese: le gag più famose

  • La prima barzelletta del repertorio è un’interpretazione esilarante di una delle domande più comuni proposte durante un colloquio di lavoro…

A man goes into an office for a job interview. He sits down with the boss.
The boss asks him, “What do you consider to be your worst quality?”
The man says “I’m probably too honest.”
The boss says, “That’s not a bad thing, being honest is a great quality.”
The man replies, “I don’t care about what you think!”

Un uomo va in un ufficio per un colloquio di lavoro. Si siede con il capo.
Il capo gli chiede: “Quale considera la sua peggiore qualità?
L’uomo dice: “Probabilmente sono troppo onesto”.
Il capo dice: “Non è una brutta cosa, essere onesti è una grande qualità”.
L’uomo risponde: “Non mi interessa quello che pensa!”

  • In linea con le battute relative al colloquio, eccone un’altra che farà ridacchiare i tuoi colleghi. Ti consiglio vivamente di raccontarla all’HR Manager della tua azienda!

“What’s your biggest weakness?”
“Interviews”
“And besides that?”
“Follow up questions”

A: “Qual è la tua più grande debolezza?
B: “Le interviste”
A: “E oltre a questo?”
B: “Le domande a seguire”

  • Se il tuo lavoro richiede l’utilizzo di Microsoft Office, questa battuta ti piacerà. Gioca sul doppio significato di word e Word (il programma di Microsoft Office).

Someone has stolen my Microsoft Office! They’re going to pay for it… You have my Word.

“Qualcuno ha rubato il mio Microsoft Office! Pagheranno per questo… Avete la mia parola.”

  • Per tutti ci sono giorni in cui stare in ufficio è davvero una fatica: se uno dei tuoi colleghi ha una giornata così, allora questa è la battuta perfetta:

My boss left a presentation on my desk this morning and asked me to look at it and let him know what I thought of it.
I said, “I’ll sleep on it.”

Il mio capo ha lasciato una presentazione sulla mia scrivania questa mattina, mi ha chiesto di darle un’occhiata e di fargli sapere cosa ne pensavo.
Ho detto: “Ci dormirò sopra”.

  • Tutti vanno a lavorare nella speranza di ricevere un giorno una promozione o un aumento di stipendio e questa battuta va dritta al punto!

I had an interview for a new job today. The interviewer told me I’d start on $2,000 a month and then after 6 months, I’d be on $2,500 a month.
I told them I’d start in 6 months.

Oggi ho avuto un colloquio per un nuovo lavoro. L’intervistatore mi ha detto che inizierei con 2.000 dollari al mese e poi, dopo 6 mesi, arriverei a 2.500 dollari al mese.
Ho detto loro che avrei iniziato tra 6 mesi.

  • A volte, quando le cose si fanno difficili, ci viene chiesto di fare gli straordinari e di rinunciare ai nostri preziosi fine settimana per non tradire la fiducia del capo. Se tu e i tuoi colleghi avete un carico di lavoro impegnativo, questa battuta vi farà divertire.

My boss asked, “Do you think you can come in on Saturday this week? I know you enjoy your weekends, but we need to meet the deadline.”
I replied, “Sure. I’ll probably be late though as public transport is terrible on weekends.”
He said, “So when do you think you’ll get here then?”
I said, “Monday.”

Il mio capo mi ha chiesto: “Pensi di poter venire in ufficio questo sabato? So che dovresti avere il fine settimana libero, ma siamo terribilmente indietro con il lavoro e dobbiamo rispettare la scadenza”.
Ho risposto: “Certo, ma probabilmente arriverò in ritardo… il trasporto pubblico è terribile nei fine settimana”.
E lui: “Allora, quando pensi di arrivare?”
Io: “Lunedì”.

  • Tutti hanno bisogno di un giorno libero ogni tanto, ma a volte l’assenza viene notata.

When I got to work this morning, my boss stormed up to me and said, “You missed work yesterday, didn’t you?” I said, “No, not particularly.”

Quando sono arrivata al lavoro stamattina, il mio capo mi è venuto incontro e mi ha detto: “Ieri sei mancata a lavoro, vero? Ho detto: “No, non particolarmente”.

  • E ora un classico: hai mai inventato una scusa per uscire prima dal lavoro? Forse hai finto una malattia o sei arrivato al punto di fingere la morte di un membro della famiglia…

Boss: “Do you believe in life after death?”
Employee: “No, there’s no proof of it.”
Boss: “Well there is now! After you left yesterday saying that you had to go to your grandma’s funeral because she’d died unexpectedly, she called the office looking for you.”

Boss: “Credi nella vita dopo la morte?”
Impiegato: “No, non ci sono prove.”
Boss: “Beh, ora ci sono! Dopo che ieri sei andato via dicendo che dovevi andare al funerale di tua nonna perché era morta inaspettatamente, ha chiamato in ufficio chiedendo di te.”

  • Spesso i frigoriferi degli uffici hanno dei cartelli che ordinano ai dipendenti di etichettare i loro alimenti. C’è un ladro di cibo tra i tuoi colleghi?

Colleagues have been writing names on the food in the office fridge – I’m currently eating a yogurt named Karen!

I colleghi hanno scritto dei nomi sul cibo nel frigo dell’ufficio – al momento sto mangiando uno yogurt di nome Karen!

  • A volte, breve e dolce è la strada migliore. Queste simpatiche pillole rallegreranno le mattinate di lavoro più noiose.

The first five days after the weekend are the hardest.

I primi cinque giorni dopo il fine settimana sono i più difficili.

I don’t mind coming to work, it’s the eight-hour wait to go home I can’t stand.

Non mi dispiace venire al lavoro, sono le otto ore di attesa per tornare a casa che non sopporto.

  • F5 è la chiave che permette di aggiornare una pagina web e in inglese si chiama refresh.

I love pressing F5, It’s so refreshing!

Adoro premere F5, è così rinfrescante!

Cosa fare e cosa non fare al lavoro: tutte le sfumature dell’inglese aziendale

Se sei un simpaticone nella tua lingua madre, allora non c’è motivo per non esserlo anche in inglese… tutto il tuo team di lavoro ne beneficerà! Quindi le battute divertenti in inglese sono assolutamente ammesse in ufficio, almeno una volta ogni tanto. Cosa, invece, è bene non fare? Scopri quali sono gli errori da evitare durante una riunione di lavoro e perfeziona il tuo inglese aziendale con un corso pensato appositamente per professionisti.

Ti è piaciuto I'articolo?


ho letto l’informativa sulla privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali per tutte le finalità ivi descritte. Leggi l’informativa sulla privacy

Sara

Neozelandese perdutamente innamorata di Firenze, dei suoi musei, dei suoi vicoli e delle sue campagne. Porto la macchina fotografica sempre con me per immortalare ogni scorcio della mia nuova vita italiana!

    Comments

    comments

    Categorie
    Tips & Tricks

    Articoli correlati

    seguici sui social media