film in inglese per migliorare

I 5 migliori film da vedere per migliorare la tua pronuncia

Se stai cercando un modo divertente ed efficace per migliorare la pronuncia inglese o per mettere in pratica ciò che hai appreso durante il tuo corso di lingua per...

Se stai cercando un modo divertente ed efficace per migliorare la pronuncia inglese o per mettere in pratica ciò che hai appreso durante il tuo corso di lingua per ragazzi, devi sapere che guardare film con l’audio originale e con i sottotitoli è sempre una buona idea! Sono tanti i film da vedere in inglese per migliorare lo speaking, il listening, per apprendere nuovi vocaboli e modi di dire e soprattutto per familiarizzare con accenti diversi.

Come migliorare la pronuncia inglese con i film

Il consiglio è quello di iniziare con pellicole in lingua originale con i sottotitoli in inglese, che dovrai gradualmente eliminare. I sottotitoli in italiano, invece, sono sconsigliati poiché distraggono dalla pronuncia, oltre che dalla scena. Quindi oggi ti consiglierò 5 film da vedere in inglese per migliorare la tua pronuncia e per praticare l’accento britannico.

Notting Hill

Un classico per imparare il british accent, ma anche per confrontarlo con il divertente American English di Julia Roberts. La storia, infatti, è quella di un imbranato libraio, Hugh Grant, che si innamora di una famosa star di Hollywood.

Da vedere perché: il linguaggio è semplice e colloquiale. Ma la cosa che davvero lo rende utilissimo a chi sta imparando l’inglese è il fatto che si possono cogliere tutte le differenze di pronuncia fra l’inglese britannico e quello americano.

The King’s Speech

La storia vera di Giorgio VI e del suo rapporto con il logopedista che lo curò per la balbuzie. Detto così potrebbe sembrare che, proprio per questo problema, il film possa essere difficile da capire e da seguire ma non è così: infatti sono proprio gli esercizi messi in atto dal medico e mirati a stressare le capacità vocali del bravissimo Colin Firth a rendere il tutto molto più comprensibile.

Da vedere perché: l’accento degli interpreti è davvero perfetto! In più potrai approfondire anche la terminologia legata alla guerra e alla monarchia.

Bridget Jones’s Diary

L’inglese semplice e colloquiale usato ti consentirà di capire praticamente tutti i dialoghi di questa divertente commedia che ha come protagonista una trentenne impacciata alla costante ricerca di un uomo e in lotta con i chili di troppo.

Da vedere perché: l’accento di Colin Firth e Hugh Grant è perfetto!

The Queen (2006)

Quale modo migliore per imparare il Queen’s English (l’inglese della Regina) se non ascoltando le parole della regina stessa? In questo caso è impersonata dalla bravissima Helen Mirren, in un momento particolarmente delicato per la famiglia reale: la morte di Lady Diana.

Da vedere perché: i dialoghi sono chiari e comprensibili; in più si ha una chiara fotografia di quanto l’accento dell’alta borghesia inglese si differenzi da tutti gli altri parlati in UK.

Sherlock Holmes

Un classico fra i classici e un ottimo modo per ascoltare un po’ di inglese britannico, se non fosse che qui a vestire i panni dell’investigatore più famoso del mondo c’è un attore statunitense, Robert Downey Jr, bravissimo sia a recitare che a padroneggiare il british English. Al suo fianco il britannico Jude Law, il fedele Dott. Watson con un impeccabile accento!

Da vedere perché: potrai cogliere la differenza fra un inglese britannico naturale e un inglese britannico “camuffato” (benissimo). Allenati a fare lo stesso e il successo sarà garantito!

Non ti bastano questi film da vedere in inglese per migliorare la pronuncia?

La lista delle pellicole utili per migliorare la pronuncia inglese con i film è davvero lunga! E puoi sbizzarrirti optando per il genere che più ti piace o addirittura scegliendo di concentrarti su accenti specifici: Trainspotting è un ottimo esercizio sul (difficile) dialetto scozzese; con Pride and Prejudice potrai tuffarti nell’inglese ottocentesco; con Harry Potter imparerai un po’ di gergo magico e ascolterai molti accenti differenti! Se ti ho incuriosito, e prima di dare il via al telecomando, perché non dedichi un po’ di tempo alla scoperta dello slang Newyorkese?

Ti è piaciuto I'articolo?


ho letto l’informativa sulla privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali per tutte le finalità ivi descritte. Leggi l’informativa sulla privacy

Alessia

Maniaca dell’ordine, sognatrice seriale; Alessia ama i gatti, il caffè senza zucchero e i film. La sua stagione preferita è l’autunno: foglie ingiallite, i primi freddi e la pioggia. Possibilmente tutti i giorni e, magari, abbondante. Grazie.

    Comments

    comments

    Categorie
    zapping

    Articoli correlati

    seguici sui social media