Scopri dove trasferirsi in australia

Dove andare a vivere in Australia: come scegliere tra le città principali

Stai pensando di trasferirti ma non sai dove andare a vivere in Australia? Prima cosa: è un paese immenso, il sesto per grandezza territoriale dopo Russia, Canada, Cina, Stati Uniti...

Stai pensando di trasferirti ma non sai dove andare a vivere in Australia? Prima cosa: è un paese immenso, il sesto per grandezza territoriale dopo Russia, Canada, Cina, Stati Uniti e Brasile. Il 35% del suo suolo è occupato dal deserto, mentre quasi tutte le città si sono sviluppate lungo la costa; per aiutarti a scegliere oggi ti racconto le bellezze di 5 tra le città principali in Australia con caratteristiche e qualità della vita molto diverse tra loro.

Fra le seguenti città principali in Australia, dove andresti a vivere?

Canberra

Partiamo da Canberra, la capitale, che fa eccezione rispetto alle altre perché non si trova sulla costa. Qui hanno sede il Parlamento, gli uffici amministrativi e le varie rappresentanze diplomatiche. Canberra fu progettata esplicitamente come capitale, in un’area prima disabitata, nel 1908. Si tratta di una città moderna, immersa nel verde, con un clima mite tutto l’anno. Sono presenti molti monumenti caratteristici e musei, tra cui il National Museum of Australia.

Per gli amanti del verde non mancano anche qui, come in quasi tutte le città principali in Australia, grandi giardini botanici nazionali. Per gli amanti della musica, immancabile un giro al Canberra Theatre and Playhouse in cui si tengono i concerti più importanti, mentre per quelli dello sport c’è il Canberra Stadium, che ha ospitato tra gli eventi più importanti le Olimpiadi del 2000 e la finale della coppa del mondo di Rugby 2003.

Sydney

Molto famosa tra le città principali in Australia e tra le mete preferite dagli italiani, Sydney è la città più cosmopolita e vivace, che vanta circa 5 milioni di abitanti. Oggi è un riferimento culturale ed economico di livello mondiale, mentre era una volta terra di indigeni, poi colonizzata. Una delle caratteristiche principali di Sydney è la presenza del più ampio porto naturale al mondo, Port Jakson con moltissime spiagge, tra cui la stupenda Bondi Beach, amata da surfisti e turisti in tutte le stagioni. Le estati a Sydney sono molto calde, gli inverni invece sono piuttosto miti. I luoghi principali da visitare in questa città sono il Sydney Harbour Bridge e la Opera House, che con la sua architettura è il simbolo principale della città. Se non sai dove andare a vivere in Australia Sydney può essere un ottimo punto di partenza!

Perth

Si trova circa alla stessa latitudine di Sydney, ma sulla costa opposta. Perth è l’unica grande città della West Coast australiana, la parte più selvaggia e meno abitata. È infatti un paradiso per gli amanti della natura: a partire dal Kings Park, uno dei più grandi parchi cittadini al mondo, fino alle spiagge e agli zoo con tantissimi animali. Nonostante questa anima green, a Perth non mancano anche una intensa vita culturale e artistica. A pochi km dalla città si trova Rottnest Island, favolosa isola famosa per il surf e per la barriera corallina, dove vive uno degli animali più fotografati dell’Australia insieme al canguro e al koala, il sorridente e dolcissimo quokka.

Melbourne

 Un’altra meta imperdibile per chiunque visiti l’Australia e pensi a un’esperienza di vita in questo Paese è Melbourne. Capitale dello stato del Victoria e situata nell’Australia sud-orientale, è una delle città città principali in Australia più popolose. Il clima di Melbourne è molto variabile e mutevole, tanto che viene definito “four season in one day“, la sconsiglio quindi a chi soffre di meteoropatia! Il cuore della città è rappresentato dal Central Business District, il più importante centro economico dell’area Oceanica. Melbourne vanta inoltre prestigiose università come la Monash University e la Univeristy of Melbourne. Tra i monumenti più famosi ci sono la Eureka Tower, la più alta della città, la meravigliosa St. Klida BeachIl Royal Botanic Garden e il Melbourne Museum. Melbourne è una città molto vivace, frenetica di giorno e di notte, che pullula di ristoranti, caffè, locali notturni, musica dal vivo, concerti e spettacoli.

Brisbane

Ultima ma non per importanza e fascino, Brisbane. È la capitale del Queensland, terza città in Australia per popolosità, attraversata dal fiume Brisbane River. Brisbane, che i suoi abitanti chiamano affettuosamente “Brissie”, è allegra e vivace, con dei ritmi più lenti e rilassati rispetto a quelli di Melbourne e Sydney. Le persone di Brisbane sono amichevoli e anche il clima è piacevole, perché a parte le tempeste tropicali che si verificano ogni tanto, a Brisbane c’è quasi sempre il sole e gli inverni hanno le temperature delle nostre primavere. Non ha il mare, che si trova a circa un’ora di distanza, ma è stata creata una spiaggia artificiale in pieno centro, adagiata lungo il percorso del fiume.

Ancora non sai dove andare a vivere in Australia?

Oltre a scegliere la città preferita, ci sono altri importanti aspetti da valutare prima di intraprendere un percorso nella terra dei canguri. Decidere di lavorare in Australia significa arrivare in un Paese con tantissime opportunità formative, professionali e personali, ma per iniziare questa esperienza con il piede giusto bisogna essere ben informati e organizzati per evitare brutte sorprese. Ti suggerisco di considerare tutti gli aspetti possibili, dai servizi offerti dal Paese come l’assistenza sanitaria, previdenziale, alle prospettive di lavoro e tante altre cose che riguardano il quotidiano. Se ciò che ti manca è la motivazione, scopri i 6 motivi per partire subito!

Prima di tutto è fondamentale richiedere il visto giusto, per non bruciarsi le opportunità. La normativa australiana che regolamenta gli accessi è diventata nel corso del tempo molto selettiva; chi richiede di trasferirsi stabilmente deve avere delle competenze specifiche che il Governo australiano ritiene utili per l’economia locale.

Un altro aspetto da considerare è quello del costo della vita, che in Australia è molto elevato, anche se è proporzionato agli stipendi, che sono molto più alti della media europea. Per fare un esempio l’affitto di un appartamento a Sydney può costare tra i 600 e i mille dollari australiani a settimana. Tra le spese obbligatorie per chi si trasferisce stabilmente c’è l’assicurazione sanitaria australiana, che costa circa 390 dollari l’anno; mentre il prezzo del trasporto pubblico è per una singola corsa in media di 3 o 4 dollari australiani a seconda della città.

Le questioni da considerare prima di fare una scelta di questo tipo sono veramente tante, ma non scoraggiarti! In Italia ci sono alcune realtà strutturate e organizzate che possono aiutarti a realizzare il tuo sogno senza stress: prima di tutto potresti prepararti frequentando un corso d’inglese per ragazzi; poi affidati a dei professionisti! GoStudy Australia, per esempio, è il partner con il quale abbiamo realizzato una favolosa guida che ti fornirà tantissimi consigli e che ti aiuterà molto se non sai ancora dove andare a vivere in Australia.

Ti è piaciuto I'articolo?


ho letto l’informativa sulla privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali per tutte le finalità ivi descritte. Leggi l’informativa sulla privacy

Roberta

Roberta è nata e cresciuta a Venezia; è laureata in storia dell'arte e sogna di possedere un sidecar da condividere con il suo amico immaginario Pino, compagno di avventure e di chiacchierate tanto interessanti quanto assurde. Tutti la prendono in giro perché porta il 41 di scarpe!

    Comments

    comments

    Categorie
    go abroad

    Articoli correlati

    seguici sui social media