Mardi Gras 2018 a New Orleans: il Carnevale più pazzo di sempre

Se sei alla ricerca di puro (e folle) divertimento, il Mardi Gras di New Orleans è ciò che stai cercando… ma ancora non lo sai! Cos’è il Mardi Gras?...

Se sei alla ricerca di puro (e folle) divertimento, il Mardi Gras di New Orleans è ciò che stai cercando… ma ancora non lo sai!

Cos’è il Mardi Gras?

Mardi Gras è un altro nome per Fat Tusday (il Martedì Grasso, Mardi Gras in francese), una ricorrenza festeggiata ininterrottamente in Louisiana da quando i primi coloni francesi vi sbarcarono nel XVIII secolo, portando con sé costumi e tradizioni europee. Per l’occasione vengono organizzate festose e indimenticabili parate con carri e maschere che sfilano per tutta la città. 

Scopri la Guida per viaggiare gratis con l’Inglese

Quando?

I festeggiamenti per il Mardi Gras di New Orleans si concentrano nelle 2 settimane che precedono il martedì grasso, il giorno prima del mercoledì delle ceneri. Ogni giorno durante questo periodo, si tiene una maestosa parata e in alcuni giorni se ne tengono anche più di una.

Dove?

I festeggiamenti più scenografici si tengono nella zona di Uptown, Canal Street e per le vie del caratteristico French Quarter, una zona che conserva intatta tutta la sua atmosfera antica e misteriosa. In generale, però, sono organizzati cortei e balli per le vie di tutta la città!

Curiosità

  • Le parate sono organizzate dalle Carnival Krewes, congregazioni private dalla storia antica che si occupano di allestire i carri e le maschere per le oltre 60 sfilate. Ogni Krewe ha suoi caratteri distintivi: fra le altre c’è la Proteus, dedicata all’enigmatico dio e che per i carri utilizza ancora gli stessi telai di fine Ottocento; il Zulu Social Aid & Pleasure Club che allestisce splendide coreografie a tema tribale africano; la Krew of Rex che invece mantiene un profilo elitario e apertamente aristocratico e alla quale si deve la pratica dei throws;
  • i figuranti, appunto, durante gli spettacoli, lanciano dai carri sulla folla i cosiddetti throws: ninnoli, collanine, perle, monete fasulle, coriandoli, piccoli giocattoli;
  •  i colori tradizionali dell’evento sono il porpora, il verde e l’oro. La tradizione vuole che siano stati scelti dal Grand Duca Alexis Alexandrovitch Romanoff durante una sua visita nel 1872. I colori hanno una grande importanza simbolica: il porpora/viola simboleggia la giustizia, l’oro il potere e il verde la fede.

Il consiglio

I carri sono allestiti a tema ogni anno diverso (divi del cinema, motociclisti, cavalieri medievali, musicisti, etc.). Quindi per rendere l’esperienza del carnevale di New Orleans ancora più immersiva e indimenticabile, il consiglio è quello di parteciparvi vestiti in maschera! 

In più se si viaggia con bambini o con la famiglia e si vuole stare lontani dagli eccessi di un carnevale troppo disinibito, è meglio evitare di spingersi nel French Quarter (che si potrà visitare in un altro momento) perché in occasione del Mardi Gras, in questa zona, l’atmosfera può essere particolarmente spinta e assumere derive non adatte ai più piccoli!

Scopri la Guida per viaggiare gratis con l’Inglese

 

Salvatore

Salvatore studia ingegneria e sogna di trasferirsi in Australia. E' preciso e un po' permaloso. Ama cucinare per la sua ragazza, Anna e insieme sognano un futuro nella terra dei canguri.

    Comments

    comments

    Categorie
    cult

    Articoli correlati

    seguici sui social media