10 film che ogni educatore dovrebbe vedere

Nonostante ne abbiamo ormai viste di tutti i colori, sono fermamente convinta che non tutto il cinema (o la tv) sia diseducativo: il cinema può molto e il suo...

Nonostante ne abbiamo ormai viste di tutti i colori, sono fermamente convinta che non tutto il cinema (o la tv) sia diseducativo: il cinema può molto e il suo potere formativo non va assolutamente sottovalutato. Se sei un insegnante o un educatore, la lista di film di oggi potrebbe aiutarti a muoverti in diversi ambiti legati al mondo dell’education. Le pellicole proposte non hanno tutte un legame palese con l’ambito formativo ma parlano di molte cose che, solo apparentemente, trattano altri argomenti. Vediamo quali sono, allora, i 10 film che ogni insegnante, educatore (o formatore) dovrebbe vedere.

Scopri la Guida alle certificazioni per la lingua Inglese

10 film che ogni educatore dovrebbe vedere

Una pazza giornata di vacanza – Ferris Bueller’s Day Off (1986)

Un film esilarante interpretato da un giovane Matthew Broderick nei panni di uno studente particolarmente astuto che riesce ad ingannare genitori, preside e compagni di scuola e a marinare la scuola con una scusa, dando origine ad una serie di situazioni divertenti e paradossali.

Da vedere perché: a volte i ragazzi hanno davvero bisogno di stare a casa. Sì, anche se non sono malati!

L’attimo fuggente – Dead Poets Society (1989)

Ispirante, intelligente, rivoluzionario; in poche parole: O Capitano! Mio capitano!

Da vedere perché: è importante sviluppare spirito critico, anche su ciò che la scuola propone e su come lo fa. Il metodo migliore per instillarlo nei ragazzi è insegnare loro a guardare le cose da un’altra prospettiva rispetto alla consueta.

Rushmore (1998)

Max Fischer è uno studente dallo scarso rendimento che frequenta un rinomato college privato; nonostante i suoi risultati didattici, il ragazzo ha un grande spirito creativo che lo porta a prendere parte a qualsiasi attività organizzata. Solo due persone si interessano a lui: la dolce insegnante Rosemary e il magnate dell’acciaio Herman Blume.

Da vedere perché: Wes Anderson ha sempre grande cura e delicatezza nel tratteggiare gli aspetti più problematici degli adolescenti.

Mean Girls (2004)

La vita della scuola superiore può essere davvero dura se non addirittura spietata. Questo è un film che ti aiuterà a comprendere meglio alcune problematiche e alcune dinamiche tipiche dell’high school: i pettegolezzi, i gruppetti, il bullismo. Il tutto condito con una buona dose di sana ironia tutta al femminile!

Da vedere perché: tutti, prima o poi, siamo stati reginette, sportivi, nerd, esclusi o popolari. Dobbiamo solo ricordarci com’era!

Scuola di geni – Real Genius (1985)

Il film racconta dei giovani studenti di una scuola per ragazzi con doti speciali che, grazie alla loro super intelligenza, mettono a punto un piano per vendicarsi degli abusi subiti da alcuni assistenti dei professori.

Da vedere perché: mostra alcune delle problematiche tipiche degli studenti dotati di una intelligenza fuori del comune.

Schegge di follia – Heathers (1989)

Un vero e proprio cult, nonché un film particolarmente controverso sulle rivalità, la violenza e il bullismo nella scuola superiore. Le tematiche affrontate non sono semplici e vengono mostrate anche in modo piuttosto crudo.

Da vedere perché: in qualità di educatori è importante prendere in considerazione sempre tutto e prestare attenzione ai segnali che gli studenti ci lanciano. Non si è mai troppo prudenti con gli adolescenti. Purtroppo.

Scoprendo Forrester – Finding Forrester (2000)

Un film magnifico, delicato e toccante: la storia dell’amicizia fra un giovane ragazzo di colore talentuoso e brillante, costretto dalle convenzioni a nascondere le sue doti, e il noto scrittore Premio Pulitzer William Forrester.

Da vedere perché: ci sono persone che possono cambiare la nostra vita ma a volte l’incontro che aspettavamo è quello con un (bravo) insegnante.

Carrie (1976)

Carrie è una ragazza emarginata dai compagni di scuola che vive con una madre problematica e che ha strani poteri paranormali. Purtroppo la sua storia (scritta da Stephen King) assomiglia tristemente a quella di tanti giovani ragazzi oggetto di bullismo e discriminazione da parte dei compagni di scuola. E la cosa non va a finire bene. Mai.

Da vedere perché: il bullismo è una tematica fin troppo attuale e purtroppo le sue conseguenze sono spesso devastanti.

Election (1999)

Reese Witherspoon e Mathew Broderick sono rispettivamente una studentessa (troppo) in gamba e il suo insegnante, infastidito dalla determinazione della ragazza ma allo stesso tempo attratto da lei.

Da vedere perché: per gli adolescenti il potere (e la stima) sui compagni non è cosa da poco. E un insegnante deve saperne di più e cercare di capirne le dinamiche.

Stand by Me – Ricordo di un’estate (1986)

Un altro film tratto da un libro di Stephen King, da sempre abilissimo a raccontare i rapporti e le amicizie fra ragazzini. Quelle amicizie che poi, da grandi, sono cosa rara.

Da vedere perché: in fondo questa pellicola parla di come i giovani si sentano costretti a rispondere a precise aspettative da parte dei genitori e della famiglia.

Scopri la Guida alle certificazioni per la lingua Inglese

 

Alessia

Maniaca dell’ordine, sognatrice seriale; Alessia ama i gatti, il caffè senza zucchero e i film. La sua stagione preferita è l’autunno: foglie ingiallite, i primi freddi e la pioggia. Possibilmente tutti i giorni e, magari, abbondante. Grazie.

Comments

comments

Categorie
zapping

Articoli correlati

seguici sui social media