8 film per imparare l’inglese

Stanco di frequentare noiose lezioni in aula e studiare a memoria regole grammaticali da ancor più noiosi libroni? Sai qual è il modo più divertente per imparare l’inglese? Guardare film...

Stanco di frequentare noiose lezioni in aula e studiare a memoria regole grammaticali da ancor più noiosi libroni? Sai qual è il modo più divertente per imparare l’inglese? Guardare film e serie tv in lingua originale!

Imparare una lingua straniera è sempre difficile anche perché non si tratta solo di un problema linguistico ma è proprio la cultura di un paese ad essere diversa dalla nostra; ecco spiegato perché, a volte, si possono avere dei problemi a capire ciò che un attore sta dicendo o facendo sullo schermo. Per iniziare a trarre profitto da questo metodo infallibile (e divertente), oggi voglio suggerirti 8 film per imparare l’inglese. Ma, prima di tutto, perché è davvero consigliato?

Scopri la Guida alla scelta della Scuola di Inglese

 

  1. Si impara il vero inglese, non quello dei libri di testo

Per esempio: avrai certamente imparato in classe alcune espressioni di base ma stai sicuro che, difficilmente, un vero inglese le userà nella vita reale. L’inglese parlato nei film (ovviamente non in tutti!) è, invece, molto naturale! 

  1. Si imparano parole ed espressioni nei loro contesti di uso

Mettiamo che tu sia un appassionato di crime story: dopo aver visto un certo numero di film di questo tipo in inglese avrai imparato i vocaboli e le espressioni più comuni e saprai anche come utilizzarle nel loro contesto di riferimento. E questo è davvero molto utile rispetto alle liste di vocaboli che si imparano a scuola: se ne ricorda il significato ma non si sa mai quando usarli.

  1. Si ascoltano le intonazioni

É certamente importante ciò che si dice ma è altrettanto importante come lo si dice. Facciamo degli esempi:

love you (ti amo; non ti stimo né ti ammiro ma ti amo);

I love you (you e nessun altro. Non lui, non lei ma tu!);

I love you (Io ti amo e lui no; Io sì).

Come vedi, questo non potrai mai impararlo su un libro di testo!

Adesso che sai perché è così utile guardare film in lingua originale, non ti resta che scegliere la pellicola più adatta: questi sono solo alcuni suggerimenti ma possono rivelarsi molto utili se desideri imparare l’inglese divertendoti.

  • Notting Hill

La storia d’amore fra la super diva americana Julia Roberts e il timido libraio Hugh Grant è una delle più romantiche e deliziose. Il tutto sullo sfondo del meraviglioso quartiere di Notting Hill.

Consigliato perché: qui puoi cogliere le differenze fra American English (di Julia Roberts) e l’impeccabile accento britannico di Hugh Grant. Il lessico è semplice perciò il film è adatto anche ai livelli beginner.

  • Finding Nemo/Alla ricerca di Nemo

Un classico di animazione che racconta la storia di Nemo, piccolo pesce pagliaccio che si “perde” fra il mare aperto e la terra ferma. Suo padre Marlin parte alla ricerca del figlio assieme alla svampita e smemorata pesciolino Dory e, insieme, vivranno una magica avventura attraverso gli oceani.

Consigliato perché: è adatto a tutti, anche ai principianti. Il linguaggio è semplice e la storia è divertente; in più si imparano molti vocaboli sul mare e sulla vita in acqua.

  • Terminator

Tutta la saga di Terminator è incentrata sulla futura battaglia fra le macchine con intelligenza artificiale (AI) e gli umani. Quando sembra che, in questo scontro, gli umani abbiano la meglio sulle macchine viene inviata una macchina killer indietro nel tempo affinché uccida il capo della “resistenza umana”, John Connor, e la sua famiglia.

Consigliato perché: se sei un appassionato del genere sci-fi questo è un film ricco di suspence e azione che ti tiene incollato allo schermo. In più si imparano termini legati al futuro, alle macchine e alla tecnologia.

  • Titanic

Come certamente sai questo film si basa su fatti realmente accaduti: l’incidente e conseguente affondamento del Titanic. Ma nel film si narra anche la storia d’amore fra Rose DeWitt Bukater (rampolla di una facoltosa famiglia) e Jack Dawson (squattrinato artista di strada). Le scenografie sono incredibili e gli effetti speciali sono davvero unici; in più fa parte della colonna sonora la famosa hit My Heart Will Go On di Céline Dion che certamente hai sentito e che meriterebbe un articolo a parte.

Consigliato perché: è un film adatto a chi è già a un livello intermediate. Ma c’è da prestare attenzione al gergo tecnico relativo alla navigazione: può risultare difficile!

  • Harry Potter

Se ti piacciono le storie di magia, Hogwarts è ciò che fa per te! E non hai che l’imbarazzo della scelta poiché i film sono addirittura 8 e i libri 7 (e anche questi ultimi meriterebbero una lettura in lingua originale). La saga si basa sulla battaglia fra maghi buoni e cattivi; in particolare fra Harry Potter e il cattivissimo Lord Voldemort.

Consigliato perché: un livello intermediate è l’ideale per chi volesse migliorare il proprio inglese e gli accenti sono rigorosamente british. Ma attenzione ai tanti termini fantasiosi e inventati a proposito di pozioni, magie e animali incantati.

  • Star Wars

Anche per la saga di Star Wars non c’è che l’imbarazzo della scelta poiché i capitoli sono addirittura 9 (lo saranno non appena sarà ultimata la trilogia sequel, per adesso sono 7). Le vicende narrate si articolano attorno alla battaglia fra due forze opposte: l’Ordine dei cavalieri Jedi e i Sith. Ma è la Forza che tiene assieme e in equilibrio il bene e il male.

Consigliato perché: è adatto a chi ha un livello intermedio e avanzato poiché la trama può risultare un po’ complessa da seguire e alcuni termini relativi a battaglie interstellari e navicelle sono difficili da memorizzare.

  • Lord of the Rings/Il Signore degli Anelli

Anche questa saga è una delle più famose del cinema ed è consigliata soprattutto a chi ama il fantasy. La storia, ambientata nella Terra di Mezzo, narra della ribellione messa in atto da Sauron, il super cattivo della storia. A lui si oppone un piccolo gruppo di combattenti coraggiosi la cui missione è distruggere un anello che si dice sia l’origine dei poteri di Sauron.

Consigliato perché: se ti piace il genere può essere davvero appassionante ma è necessario avere un livello almeno intermedio poiché i dialoghi non sono semplicissimi e gli accenti sono tutti diversi.

  • Pirates of the Caribbean/Pirati dei Caraibi

Pirates of the Caribbean è una saga tutta dedicata al mondo dei pirati. Ogni film segue le avventure dell’eccentrico Capitano Jack Sparo; ci sono attacchi alla nave (la Perla Nera), mostri malvagi, fonti di eterna giovinezza, amori impossibili.

Consigliato perché: se hai un livello medio è l’ideale. Presta solo attenzione a Jack/Johnny Deep: infatti, spesso, i suoi dialoghi sono sconclusionati, l’accento è buffo e non è semplice capire ciò che dice. In più potrai esercitare l’orecchio all’ascolto di molti accenti diversi: inglesi, americani e addirittura australiani!

Scopri la Guida alla scelta per la Scuola di Inglese

 

 

Alessia

Maniaca dell’ordine, sognatrice seriale; Alessia ama i gatti, il caffè senza zucchero e i film. La sua stagione preferita è l’autunno: foglie ingiallite, i primi freddi e la pioggia. Possibilmente tutti i giorni e, magari, abbondante. Grazie.

Comments

comments

Categorie
english bits

Articoli correlati

seguici sui social media