I tirocini meglio pagati negli Stati Uniti

Sappiamo tutti che il mercato del lavoro è cambiato molto negli ultimi anni: in particolare c’è stato un vero e proprio boom dei tirocini e in generale dei lavori...

Sappiamo tutti che il mercato del lavoro è cambiato molto negli ultimi anni: in particolare c’è stato un vero e proprio boom dei tirocini e in generale dei lavori precari, a termine e regolati da forme contrattuali anomale. Ma se in Italia il tirocinio è di fatto una soluzione precaria, non (o poco) retribuita, sottovalutata e sfruttata, ci sono alcuni paesi nei quali gli stage sono pagati bene e quel che è meglio è che riescono, in alcuni casi, anche ad aprire le porte del lavoro vero e proprio.

Per esempio negli Stati Uniti, nonostante la crisi del mercato e del settore occupazionale, alcune aziende offrono ai propri stagisti condizioni contrattuali ed economiche di tutto rispetto. Ma attenzione: se hai intenzione di spostarti e cercare fortuna negli USA è il caso di informarti molto bene prima di partire poiché il mercato del lavoro è davvero molto diverso dal nostro!

La rivista Time, circa un mese fa, ha stilato la classifica dei settori nei quali gli stage sono meglio pagati negli States e i risultati si sono rivelati incoraggianti: compagnie finanziarie, aziende petrolifere e società informatiche sono le più generose con i giovani alle prime armi. E il dato sorprendente è che, anche se per un periodo di tempo limitato, lo stagista può arrivare a guadagnare addirittura più di un lavoratore assunto regolarmente!

Scopri la Guida per trovare lavoro all’estero

Compagnie finanziarie

Le banche, come per esempio la Bank of America, la Deutsche Bank o la Capital One, offrono ai loro stagisti (di media, al mese) rispettivamente 4.570, 4.640 e 5.000 dollari. Vale la pena candidarsi, insomma!

Società assicurative e di analisi/fondi di investimento

La nota compagnia assicurativa AIG offre uno rimborso di circa 4.616 dollari mentre svolgere un tirocinio presso fondi di investimento come BlackRock consente di mettersi in tasca circa 5.400 dollari. Addirittura società di analisi come Bloomberg arrivano ad offrire una retribuzione di ben 6.400 dollari al mese.

Industria petrolifera

Ma se, da un lato, è cambiato il mercato del lavoro, dall’altro sono cambiate anche le preferenze e le scelte dei giovani che si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro. Le società finanziarie o di consulenza non sono più, infatti, le più gettonate fra chi cerca un tirocinio: oggi i giovani puntano tutto sull’industria petrolifera che promette e permette guadagni invidiabili. I fortunati che riescono a ottenere uno stage alla Chevron, per esempio, possono contare su una retribuzione mensile di ben 5.000 dollari; alla Exxon il rimborso sale a 6.507 (sempre in media).

Aziende informatiche

Il dato che piace ai millennials è che su 25 aziende che pagano bene i propri stagisti, 17 sono aziende informatiche. In Accenture, per esempio, lo stipendio è di 4.640 dollari; da Qualcomm 5.040$, MathWorks e Adobe offrono, invece, 5.120$; WorkDay, Juniper Networks e Intuit offrono tutte 5.440$; NVIDIA garantisce 5.770$.

Nuove tecnologie

In generale sono le industrie legate alle nuove tecnologie e alla new economy che offrono gli stipendi migliori: per esempio gli esperti di cloud computing che riescono ad ottenere un posto da VMWare saranno ben contenti di mettersi in tasca 6.080 dollari al mese; da Salesforce si parla di 6.540$. Se, invece, si è degli smanettoni si può provare con Google (6.000 dollari) o con Yahoo (6.080); per chi opera nel settore delle app Yelp consente di guadagnare 6.400 dollari al mese. Le più generose, però, sono AmazonAppleMicrosoft che offrono rispettivamente 6.400 dollari, 6.400 dollari e 7.100 dollari. Il buon Mark Zuckerberg paga i suoi stagisti addirittura 8.000 dollari al mese!

Di seguito trovi la classifica completa con i relativi stipendi medi mensili. Che aspetti? È tempo di candidarsi!

1. Facebook$8,000

2. Microsoft: $7,100

3. ExxonMobil: $6,507

4. Salesforce: $6,450

5. Amazon: $6,400

6. Apple: $6,400

7. Bloomberg L.P.: $6,400

8. Yelp: $6,400

9. Yahoo: $6,080

10. VMware: $6,080

11. Google: $6,000

12. NVIDIA: $5,770

13. Intuit: $5,440

14. Juniper Networks: $5,440

15. Workday: $5,440

16. BlackRock: $5,400

17. Adobe: $5,120

18. MathWorks: $5,120

19. Qualcomm: $5,040

20. Capital One: $5,000

21. Chevron: $5,000

22. Accenture: $4,640

23. Deutsche Bank: $4,640

24. AIG: $4,616

25. Bank of America: $4,570

Scopri la Guida per trovare lavoro all’estero

 

Roberta

Roberta è nata e cresciuta a Venezia; è laureata in storia dell'arte e sogna di possedere un sidecar da condividere con il suo amico immaginario Pino, compagno di avventure e di chiacchierate tanto interessanti quanto assurde. Tutti la prendono in giro perché porta il 41 di scarpe!

Comments

comments

Categorie
go abroad

Articoli correlati

seguici sui social media